Chiarimento (Peppe Dell’acqua)

Peppe Dell’Acqua: Mi rendo conto che non è più possibile stare in silenzio ascoltando e rispettando le parole altrui anche quando assumono la dimensione della violenza e dell’annientamento dell’altro. Quanto accade a Trieste è davanti agli occhi di tutti, del mondo intero. Chiunque a Trieste può arrivare, entrare, uscire, attraversare, parlare, farsi una propria opinione. Nel corso dell’ultimo anno siamo diventati oggetto di un’operazione di sciacallaggio violenta che non ha mai avuto uguali anche negli anni più difficili di questa nostra storia. Tutti gli amici del Forum hanno capito. Leda Cossu ha analizzato con intelligenza quanto sta succedendo e gliene siamo grati. Tuttavia il riverbero che notizie false, artificiosamente gonfiate, orribili nei loro contenuti è incontrollabile e, di tanto in tanto, nuovi sciacalli si aggiungono al branco. Sappiate tutti che a Trieste si lavora come sempre e meglio di sempre e il rapporto tra il DSM, gli operatori, le persone che usano i servizi, i familiari, gli amministratori, i cooperatori, le associazioni culturali e sportive, i cittadini resta sempre improntato alla trasparenza, al riconoscimento reciproco, alla critica, alla discussione anche serrata su tutte le questioni che nel nostro quotidiano dobbiamo affrontare. Questa nota che chiedo venga ospitata dal Forum anche per rispondere a tantissimi amici e persone sconosciute che hanno richiesto e ritenuto necessario un nostro chiarimento

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: